Tag Archives: asma bronchiale

image_gallery.jpg

Test di broncodilatazione

Il test di broncodilatazione consiste nel somministrare salbutamolo, beta agonista a breve durata d’azione, per via inalatoria e nel ripetere la spirometria dopo un intervallo di 15 minuti. Un incremento di almeno il 12% del FEV1 oppure un suo aumento di almeno 200 ml è

ctn.jpg

Gravità dell’asma

Asma intermittente  frequenza degli episodi nelle ore diurne inferiore a due volte a settimana  frequenza degli episodi nelle ore notturne inferiore a due volte al mese episodi gravi una volta o meno a settimana nel corso degli ultimi 12 mesi  sintomi indotti da esercizio fisico

200539_130731_medicine_in_vacanza_5ce8abcdad704ebe4fbb46c086e5deda.jpg

Asma: consigli

Consigli prima delle vacanze prenotare un appuntamento dal medico specialista per rivedere, nel caso, il piano d’azione personalizzato per la gestione dell’asma e per sapere cosa fare in caso di emergenza anche le persone con cui si viaggia dovrebbero essere informate sulla malattia e su

8-233-1-SP-300x218.jpg

Aderenza alla terapia

La therapy compliance (termine inglese spesso usato dai medici per indicare l’aderenza al regime terapeutico) è un momento cruciale nella gestione dell’asma e può avere ricadute importanti, non solo sulla salute del paziente, ma anche sul sistema sanitario nazionale. Un trattamento d’emergenza, infatti, impone al

Asthma_050113-617x416-e1413812785477-300x200.jpg

Insuccesso della terapia

Nella terapia dell’asma buona parte degli “insuccessi terapeutici”è ascrivibile alla mancata aderenza alla terapia da parte dei pazienti. È importante che il paziente sia consapevole della propria malattia e della necessità di gestire la stessa in maniera adeguata. È di assoluta importanza che il paziente