Category Archives: Asma bronchiale

5-Management-of-asthma.jpg

Asma: fenotipi clinici

Fenotipi clinici di asma includono quelli definiti in base a: livello di gravità della malattia frequenza delle riacutizzazioni presenza di cronica limitazione al flusso aereo età di insorgenza e risposta al trattamento Originally posted 2015-04-13 16:55:34.

sn-asthmaH.jpg

Asma di difficile controllo

Circa il 10 % di tutti i pazienti asmatici è affetto da asma grave o di difficile controllo ed è proprio la gestione di tale tipo di asma che incide in maniera più significativa sulla morbilità e sui costi globali della malattia. Si definisce “Asma

asma-da-temporale_3712946805.jpg

Asma indotto da temporali

A volte gli asmatici riferiscono che i loro sintomi peggiorano in occasione dei temporali; la spiegazione è nel fatto che mentre una pioggia non violenta porta a terra i pollini e pulisce l’aria, l’acquazzone improvviso ed intenso abbassa i pollini presenti nell’aria e ne rompe

figure1a3.jpg

Asma fragile (brittle asthma)

L’asma instabile, detta anche brittle asthma, è una condizione in cui il paziente può passare nel giro di poche ore da una situazione di benessere respiratorio ad una condizione respiratoria molto critica. Pertanto una condizione funzionale normale può rappresentare una fase intercritica tra momenti anche

flu-clipart-child-has-got-flu-sneezing-cartoon-44759851

Riniti non allergiche

NARES (rinite eosinofila cronica non allergica) è caratterizzata da: sintomi perenni (prurito nasale, starnuti a salve, rinorrea) iposmia o anosmia eosinofilia allo striscio nasale in assenza di evidente sensibilizzazione allergica buona risposta ai corticosteroidi per via nasale Rinite da farmaci azione diretta: ACE-inibitori, reserpina, ASA,