Tag Archives: visita pneumologica Bari

IMG-20190718-WA0000

La polisonnografia

La polisonnografia è un esame specialistico, non invasivo, ambulatoriale, che consiste nella registrazione del sonno. Il montaggio dello strumento viene fatto nel tardo pomeriggio, si applica: – fascia toracica (per la rilevazione dei movimenti del torace) – fascia addominale (per la rilevazione dei movimenti dell’addome)

asma

Asma allergico: nuove terapie

L’interazione medico-paziente si rivela sempre più l’arma vincente nella corretta diagnosi e nel corretto trattamento dell’asma grave:  è fondamentale anche nell’aiutare lo specialista ad individuare le cause di scatenamento di tale patologia e nell’impostare un atteggiamento comportamentale che aiuti il paziente a rimpossessarsi  della propria

polmoni

Decorso della fibrosi polmonare

Il decorso clinico della IPF può evolvere in un quadro di lento deterioramento fisiologico con dispnea ingravescente, o in una rapida progressione di malattia accelerata da episodi di esacerbazione acuta. In questo ultimo caso si denota l’aggravamento dei sintomi, con la riduzione dei parametri respiratori

Normal+chest+wall-300x300.jpg

TAC del torace

E’ l’esame radiologico di seconda scelta dopo l’Rx standard. Fornisce immagini di strati traversi del corpo. La gamma di contrasto (scala dei grigi) è estremamente ampia (da -1000 per l’aria a +1000 per l’osso) e pertanto si possono scegliere finestre appropriate per la densità della

asthma-triggers-01.jpg

Fattori scatenanti l’asma

In soggetti predisposti una una crisi asmatica può essere scatenata da: 1) esercizio fisico:  è una frequente causa scatenante di crisi asmatiche, specie se intenso (senza un “riscaldamento” preparatorio) in particolare nei bambini e negli adolescenti atopici.; la corsa, specialmente in condizioni ambientali di bassa

aca0c84558858c347942e993cb23376c_1378365626.jpg

Asma e obesità

La riduzione del peso corporeo rende l’asma più facilmente controllabile. Vi è una chiara correlazione tra obesità ed asma grave e cio è più evidente nel sesso femminile, forse in relazione con influenze ormonali.  L’associazione asma grave-obesità risulta associata alla presenza di reflusso gastro-esofageo e

spirometria-300x183.jpg

Spirometria

E’ uno strumento indispensabile per diagnosi, monitoraggio e trattamento di molte patologie respiratorie. Si effettua con un apparecchio chiamato spirometro al quale il paziente è connesso tramite un boccaglio. Gli si chiede prima di prendere un respiro profondo e quindi di soffiare con violenza fino alla

prove-allergiche-630x417.jpg

Test allergologici

E’ lo strumento essenziale per la diagnosi delle reazioni da ipersensibilità immediate, ovvero delle allergie. Viene eseguito a livello ambulatoriale, in pochi minuti, ed è un test assolutamente non invasivo ed indolore. Per poter eseguire il Prick test è assolutamente necessario non assumere antistaminici nei

visitapneumologica

La visita pneumologica

La visita Pneumologica è la visita svolta dal Medico Specialista in Malattie dell’Apparato Respiratorio, per diagnosticare un disturbo a carico dell’apparato respiratorio. Si può venire inviati dal proprio medico curante per accertare la natura di sintomi come sensazione di oppressione al torace, difficoltà nella respirazione,

bpco.jpg

Terapia della BPCO

La terapia della BPCO vede l’impiego di due classi principali di broncodilatatori: i β2-agonisti e gli antagonisti muscarinici. I primi a essere introdotti sono stati quelli a breve durata d’azione (short-acting), tuttavia ormai da diversi anni sono diventati di uso comune i broncodilatatori a lunga