Category Archives: Diagnostica

volumi-polm-300x250.gif

Funzionalità respiratoria

Vi sono 4 tipi di volumi polmonari: volume corrente (VC): quantità di aria che entra ed esce dal polmone in ciascun ciclo respiratorio; si aggira, nei soggetti normali, intorno a 500 ml; aumenta nello sforzo e diminuisce in tutte le condizioni d’insufficienza respiratoria; del VC

fisiologia-spirometria-300x185.jpg

Valutazione funzionale

La limitazione del flusso aereo, che definisce la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) presume che l’esame funzionale sia decisivo per la diagnosi di questa affezione. L’esplorazione funzionale è inoltre essenziale:  per identificare e quantificare l’ostruzione bronchiale, la sua reversibilità, lo stadio della malattia e gli episodi

Lung_mismatch-300x155.jpg

Scintigrafia di perfusione

Si somministrano endovena dei macroaggregati di albumina marcata con Tecnezio 99. I macroaggregati vanno a localizzarsi e sono trattenuti nei capillari polmonari più distali e pertanto indicano fedelmente la vascolarizzazione arteriosa polmonare. La radioattività accumulata si rileva dall’esterno mediante gamma camera. Se esiste una occlusione

FDG-PET_initial_study_solitary_pulmonary_nodule_Non-Hodgkin_lymphoma

Scintigrafia con Gallio 67

La scintigrafia con Gallio 67 è un’indagine poco sensibile e poco specifica, ma utile come test di conferma e per il follow-up di malattie infiammatorie come la sarcoidosi. Il Ga67 si localizza preferenzialmente in zone ad elevato metabolismo e quindi in zone di attiva infiammazione

Six-posterior-chest-location-for-auscultation-Figure-1-Six-posterior-chest-location-for

Auscultazione

Sul torace normale si ausculta su tutti i campi polmonari (ossia dove esiste polmone ventilato) il murmure vescicolare fisiologico (MVF). Tale reperto e’ dovuto al flusso turbolento dell’aria negli alveoli e che si trasmette alla parete toracica. Perche’ il MVF sia percepito occorre che: a)

lungs_percussion-300x225.jpg

Percussione

La percussione si effettua in maniera mediata (dito plessore che percuote il dito plessimetro appoggiato sulla cute). La percussione evoca dal polmone normale il tipico suono chiaro polmonare (SCP). La presenza di SCP indica sempre l’esistenza di parenchima polmonare aerato. Con la percussione si può

images

Emogasanalisi

 Un campione di sangue arterioso è generalmente raccolto dall’arteria radiale del polso. Un test per la circolazione, chiamato test di Allen, sarà effettuato prima della raccolta per assicurare che vi sia un’adeguata circolazione a livello del polso. Il test consiste nel comprimere sia l’arteria radiale

spirometria-300x183.jpg

Spirometria

E’ uno strumento indispensabile per diagnosi, monitoraggio e trattamento di molte patologie respiratorie. Si effettua con un apparecchio chiamato spirometro al quale il paziente è connesso tramite un boccaglio. Gli si chiede prima di prendere un respiro profondo e quindi di soffiare con violenza fino alla

prove-allergiche-630x417.jpg

Test allergologici

E’ lo strumento essenziale per la diagnosi delle reazioni da ipersensibilità immediate, ovvero delle allergie. Viene eseguito a livello ambulatoriale, in pochi minuti, ed è un test assolutamente non invasivo ed indolore. Per poter eseguire il Prick test è assolutamente necessario non assumere antistaminici nei

palmsat-2500-nonin-300x300.jpg

Saturimetria

La saturimetria è un esame che misura la saturazione dell’ossigeno del sangue senza necessità di prelievo ematico. Il saturimetro determina la proporzione di ossigeno nel sangue e visualizza la percentuale della saturazione di ossigeno, definita anche SpO2. E’ un dispositivo diagnostico che consente un monitoraggio