Category Archives: Diagnostica

img_3_4.jpg

Esame dell’espettorato

L’escreato può essere prodotto spontaneamente (cosa che si verifica in molte patologie polmonari) oppure essere indotto artificialmente. In quest’ ultimo caso si applica la procedura dell’espettorazione indotta (induced sputum), che consiste nel fare inalare al paziente un aerosol ultrasonico di soluzione salina ipertonica al 3-5%.

Mantoux_tuberculin_skin_test-300x196.jpg

Intradermoreazione di Mantoux

Implica una reazione ritardata di IV tipo e valuta (dopo inoculazione nel derma) l’avvenuta sensibilizzazione al bacillo di Koch. La sua positività indica che l’organismo è già venuto in contatto col bacillo ed è quindi in grado di sviluppare una risposta immunitaria specifica. Quindi non

throat-300x195.jpg

Broncoscopia

La broncoscopia è un’indagine endoscopica che può essere eseguita con strumenti rigidi o a fibre ottiche (fibrobroncoscopia) e che permette di visualizzare le vie aeree, identificare anomalie endobronchiali e raccogliere materiale diagnostico tramite lavaggio bronchiale, spazzolamento (brushing), biopsia. Il broncoscopio a fibre ottiche permette la

curva2-300x222.gif

Fisiopatologia respiratoria

La fisiopatologia respiratoria studia la ventilazione (volumi e flussi di aria nell’apparato respiratorio), la meccanica respiratoria (elasticità e compliance polmonare) e la diffusione dei gas. Pertanto sono tradizionalmente di competenza di questa branca le prove di funzionalità respiratoria (PFR), i test di diffusione, le prove

Chest-Examination-285x300.jpg

Palpazione

Alla palpazione si valutano innanzitutto l’espansibilità e l’elasticità del torace durante l’inspirazione, ponendo le mani a piatto con i pollici sulla linea paravertebrale all’altezza della 9- 10 costa. Il torace normale si espande simmetricamente e contemporaneamente sui due emilati all’atto dell’inspirazione (si parla altrimenti di