Yearly Archives: 2013

Bar73RIPcartoon-221x300.jpg

Rischio tumore polmonare

Il tumore polmonare è una condizione ad insorgenza multifasica e multifattoriale; numerosi sono i fattori di rischio e nell’ambito di questi possono essere individuate le seguenti categorie: fumo di sigaretta, fattori genetici, fattori occupazionali, inquinamento ambientale e dieta. Fumo: numerosi studi hanno evidenziato una reale

Influenza-A-300x271.jpg

Infezioni delle vie respiratorie

Considerata l’importanza delle riacutizzazioni nel progressivo deterioramento della condizione clinica e funzionale del paziente con BPCO, è molto importante attuare mi­sure preventive contro le infezioni respiratorie ed evitare l’esposizione a sostanze irri­tanti le vie aeree: pertanto il paziente va informato riguardo alla necessità di mettere

amio_tox2.gif

Tossicità da amiodarone

Uno dei farmaci più frequentemente in causa nelle pneumopatie iatrogene è l’amiodarone. Trattasi di sostanza altamente lipofila con una lunga emivita di eliminazione (ampiamente variabile tra individuo ed individuo); tali caratteristiche sono responsabili dell’accumulo in diversi tessuti dell’organismo (fegato, tiroide, polmone, tessuto adiposo, cute, ecc.),

2485-300x186.jpg

Fumo di sigaretta

Fumando inaliamo sostanze altamente irritanti che vanno a determinare  gravi danni per l’apparato respiratorio. Il carcinoma polmonare è da sempre la neoplasia più diffusa nella popolazione maschile di età superiore ai 40 anni. Attualmente l’ incidenza del cancro del polmone è in diminuzione negli USA

9400525191-300x219.jpg

Inquinamento indoor

Gli ambienti indoor comprendono luoghi di vita e di lavoro quali abitazioni, uffici, strutture comunitarie, locali destinati ad attività ricreative e sociali, mezzi di trasporto pubblici. Nei paesi industrializzati, le persone trascorrono la maggior parte del loro tempo in ambienti confinati, e, pertanto, sono esposte