Monthly Archives: giugno 2015

144221.jpg

Sarcopenia

La ridotta tolleranza all’esercizio fisico nella Broncopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) è sempre stata attribuita alla dispnea conseguente all ‘incremento del lavoro respiratorio secondario all’ostruzione delle vie aeree. Vi sono oggi evidenze scientifiche che hanno dimostrato come i pazienti con BPCO hanno tendenza ad interrompere l’esercizio

792407_orig.png

Aspetti previdenziali della broncopatia cronica

La broncopatia cronica (BPCO) si associa frequentemente ad altre malattie croniche, definite comorbidità. Le comorbidità possono essere classificate come: 1. con-causali, quando condividono con la BPCO fattori di rischio, ad es. fumo ed età per la cardiopatia ischemica 2. complicanti, quando rappresentano effetti extrapolmonari della

No Thumbnail

Decorso della fibrosi polmonare

Il decorso clinico della IPF può evolvere in un quadro di lento deterioramento fisiologico con dispnea ingravescente, o in una rapida progressione di malattia accelerata da episodi di esacerbazione acuta. In questo ultimo caso si denota l’aggravamento dei sintomi, con la riduzione dei parametri respiratori