Monthly Archives: novembre 2012

pulmonary_embolism-300x290.jpg

Embolia polmonare

L’embolia polmonare è l’occlusione dell’arteria polmonare o di uno dei suoi rami causata dall’incuneamento di emboli provenienti dalla periferia. Poiché gli emboli di origine trombotica sono i più frequenti, si parla comunemente di tromboembolia polmonare (TEP). La TEP è nella maggior parte dei casi una

F1.large_1-300x273.jpg

Cuore polmonare cronico

Si definisce cuore pomonare cronico (CPC) la dilatazione- ipertrofia con insufficienza del ventricolo destro da aumentata pressione nel letto vascolare polmonare; deve quindi preesistere una patologia polmonare. Pertanto, il cuore polmonare: a) non è una malattia primitiva del miocardio ma sempre secondario ad alterazioni polmonari

4-sindr-mediast.jpg

Sindrome mediastinica

Il mediastino è lo spazio racchiuso tra i due polmoni. Contiene: grossi vasi (aorta, vene cave e azygos), vie nervose e gangli (n.frenico, n.vago, nn ricorrenti),
 esofago, trachea e bronchi principali, cuore e pericardio, timo e tiroide, linfonodi e collettori linfatici. Sindrome mediastinica è un

CLINICAL-SCENARIO-ARDS2-300x300.jpg

ARDS

L’ARDS è stata descritta per le prime volte negli anni 60’, ricevendo via via i nomi di: polmone da shock, polmone umido, edema polmonare da lesione capillare, polmone di Da-Nang. Attualmente si usa la definizione di ARDS, intesa come condizione clinica acuta e progressiva con

F43.large_-300x214.jpg

Sindrome di Goodpasture

E’ una forma particolare di malattia autoimmune in cui sono prodotti autoanticorpi IgM diretti esclusivamente contro il collagene di tipo IV della membrana basale capillare. Poiche’ il rene ed il polmone sono di gran lunga i piu’ colpiti, la S. di Goodpasture viene alternativamente inclusa