Monthly Archives: gennaio 2013

Main_symptoms_of_infectious_pneumonia1-300x288.png

Polmoniti

Le polmoniti sono processi imfiammatori del polmone, e possono essere determinate da fattori infettivi, chimici, fisici ed autoimmunitari. Con il termine polmonite s’ intendono comunemente le forme ad eziologia infettiva di natura batterica, micobatterica, virale, fungina, protozoaria o, raramente, elmintica. Le polmoniti fanno parte delle

education-resources.png

Fattori lavorativi e individuali

Una malattia viene definita “professionale” quando è conseguenza di una esposizione a fattori di rischio derivanti dall’attività lavorativa. Lavoro e ambiente lavorativo possono compromettere la salute dei lavoratori con pesanti ripercussioni non solo sul piano individuale, ma anche sul piano sociale ed economico del Paese.

Volumi_spirom_5.gif

Iperinflazione e desaturazione

Gli elementi caratterizzanti la BPCO sono l’infiammazione delle vie aeree periferiche e la distruzione del parenchima polmonare o enfisema. Le conseguenze funzionali di tali anomalie consistono in una progressiva limitazione al flusso espiratorio e nell’iperinflazione dinamica (ID), ciò che aggrava il lavoro respiratorio aumentando il

1-s2.0-S0272523105704019-f054701-300x170.jpg

Nutrizione in broncopatia cronica

Problemi nutrizionali sono presenti fino nel 50% dei pazienti con BPCO in fase di riacutizzazione. La denutrizione è un marker predittivo di mortalità. Il Body Mass Index (BMI) è stato individuato come uno degli outcomes più significativi nel predire la sopravvivenza in questi pazienti. Questo

pulmonary_rehab_01-300x186.jpg

Terapia occupazionale e BPCO

La terapia occupazionale è un settore della riabilitazione che si occupa dell’addestramento dei pazienti allo svolgimento delle comuni attività della vita quotidiana, compromesse dalla patologia di base. Essa viene attuata tramite una serie di interventi che aiutano il soggetto a raggiungere il massimo grado possibile