Tag Archives: broncopatia cronica

asthmacopd-overlap-syndrome-acos-1-638-300x225.jpg

ACOS

L’asma bronchiale e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) sono malattie croniche con elevata prevalenza nella popolazione generale. Sebbene sia riconosciuta una notevole differenza nella loro fisiopatologia, in determinate circostanze le due malattie possono convergere nello stesso paziente. Ciò ha indotto a definire una nuova entità

slide_411.jpg

Stadiazione della broncopatia

Le linee guida della BPCO (GOLD) classificano i pazienti in quattro categorie in base alla gravità: includono nella A e nella B quelli con basso rischio e in C e D quelli ad alto rischio di riacutizzazioni. I soggetti in classe A e C presentano

bpco.jpg

Terapia della BPCO

La terapia della BPCO vede l’impiego di due classi principali di broncodilatatori: i β2-agonisti e gli antagonisti muscarinici. I primi a essere introdotti sono stati quelli a breve durata d’azione (short-acting), tuttavia ormai da diversi anni sono diventati di uso comune i broncodilatatori a lunga

792407_orig.png

Aspetti previdenziali della BPCO

La broncopatia cronica (BPCO) si associa frequentemente ad altre malattie croniche, definite comorbidità. Le comorbidità possono essere classificate come: 1. con-causali, quando condividono con la BPCO fattori di rischio, ad es. fumo ed età per la cardiopatia ischemica 2. complicanti, quando rappresentano effetti extrapolmonari della

ngbbs3ed8fa6a3c078.gif

Test del cammino

Guida all’interpretazione clinica del test del cammino (6MWT): valori soglia di interpretazione della capacità funzionale – soggetti sani (<70anni) buona capacità funzionale: =400-700 metri scarsa capacità funzionale: < 400 metri – anziani (over 70): 300 – 400 metri – bambini (4-14 aa): 400 – 500