Sovrapposizione Asma – BPCO (ACOS)

L’asma bronchiale e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) sono malattie croniche con elevata prevalenza nella popolazione generale. Sebbene sia riconosciuta una notevole differenza nella loro fisiopatologia, in determinate circostanze le due malattie possono convergere nello stesso paziente. Ciò ha indotto a definire una nuova entità patologica, denominata sindrome da overlap asma-BPCO (definita con l’acronimo ACOS da Asthma-COPD Sindrome Overlap). La sovrapposizione delle due entità sembra interessare soprattutto pazienti con asma di lunga data, in particolare se fumatori o ex-fumatori oppure soggetti con BPCO possono presentare alcune caratteristiche tipiche dell’asma, quali infiammazione eosinofila, marcata iperreattività delle vie aeree,  reversibilità dell’ostruzione bronchiale. L’ACOS è caratterizzata da peggiore qualità della vita, maggiore frequenza di esacerbazioni, aumento dei costi sanitari rispetto ai soggetti con solo asma o solo BPCO.